Riconosci la giusta valutazione …..

Riconosci la giusta valutazione …..

Oggi ti porterò dietro le quinte del mio settore, quello degli agenti immobiliari e scoprirai, quali sono le cose sulle quali devi porre attenzione soprattutto se si tratta del primo servizio che viene offerto spesso anche in modo gratuito… 

 LA VALUTAZIONE

Il mondo degli agenti immobiliari si divide in 2 grossi gruppi:

  • – 1 –

Coloro che non fanno nessuna valutazione scritta

nè esprimono un parere sul tuo immobile.

Semplicemente mettono in vendita la tua casa

al prezzo che indichi tu.

(Attenzione già sanno che il tuo prezzo è alto

ma non vogliono rovinarti subito la sorpresa…

questo ti danneggia ma ne parliamo più avanti…)

  • – 2 –

Coloro che fanno una valutazione scritta…

e qui si apre un mondo di approcci, fatto di espedienti e trucchi in cui vale la pena capirci un po’ di più!!!

Realizzare una valutazione non è altro che fare una previsione più o meno attendibile di quanto realizzerai da casa tua, immettendola ora sul mercato. Con quali criteri viene eseguita, può determinare o meno il successo della stessa e quindi la riuscita della tua vendita!!!

________________________________________________________

Prima di addentrarci nei tecnicismi e di parlare di alcuni elementi fondamentali che ti aiuteranno a riconoscere una valutazione che ha elementi di previsione corretti o meno è indispensabile fare un cenno alla parte più emotiva e reputazionale ed etica del professionista che rilascia la stima.

Hai mai sentito parlare che è più importante chi dice una cosa, piuttosto cosa dice o come dice quella determinata cosa?

 In tema di valutazione è la stessa cosa…

Conosco clienti che hanno parlato con 4 agenti immobiliari ed hanno ricevuto 4 valutazioni diverse, strano vero 

Per te forse si, per me no❗

vedi, come ti accennavo, io conosco il dietro le quinte di questa professione e oggi ti svelo un piccolo segreto…

una delle sfide più grandi del settore è ottenere immobili da mettere sotto contratto e molto spesso, la partita con voi venditori si gioca proprio sul terreno del prezzo più alto promesso, anche se sanno già che poi questo non determinerà la vendita a breve e forse neanche in futuro.

A cosa serve

 Serve a muovere le acque nel breve… coltivare speranza❗

_______________________________________

Immagino che non è questo il professionista che vuoi che ti affianchi giusto?

Anche io, di base sceglierei l’agente che quota il mio immobile al prezzo più alto rispetto agli altri. Non vi è dubbio.

Allo stesso tempo l’invito a non essere superficiali è d’obbligo❗ 

 Se per un banale orologio da fitness di 200 euro, scarichiamo tutorial, guide e leggiamo 30/50 recensioni, allo stesso modo banalmente dovremmo applicare la stessa procedura per non essere impreparati a gestire un’operazione economica finanziaria che spesso è tra le più importanti della nostra vita.

Ecco la nostra mini-guida in 5 punti che ti aiuterà a diventare un vero esperto valutatore.

  1. CHI PARLA

Cerca di avere informazioni sull’agente che sta per consegnarti la valutazione, analizza i suoi canali web, leggi le recensioni, guarda i suoi annunci.

Insomma capisci quanto è autorevole e competente nella sua materia❗

  • COSA SCRIVE

Che la valutazione sia scritta e firmata dall’agente, questo lo diamo per scontato.

Ma è su questi elementi che sto per dirti

che ti sarà piu chiaro tutto❗

  • COSA C’È DENTRO

Deve contenere dati inconfutabili e non “manipolati” relativi a case in vendita e case vendute negli ultimi 6/9 mesi simili o assimilabili alla casa da valutare.

Un set di 3 immobili per ogni categoria va bene per azionare il meccanismo della “comparazione” che è di certo il metodo più attendibile per prevedere il valore della casa da valutare❗ 

  • DOVE VERIFICO

La migliore valutazione possibile è quella che contiene al suo interno allegati o certificazioni di autenticità dei dati inseriti.

 Come ad esempio copie di atti di case simili reperibili presso i pubblici registri e on-line come pure dati pubblici dell’Osservatorio Immobiliare gestito dall’Agenzia del territorio (ex catasto).

  • SULLA BASE DI COSA

Da ultimo la valutazione viene fatta sulla base dell’esatta conoscenza dei metri quadri, dello stato di conservazione, delle ipotetiche spese condominiali, ect.

In italia il 66% degli incarichi di vendita conferiti alle agenzie scade (durata media sei mesi) senza che la casa sia venduta. 

In un periodo come questo perdere sei mesi significa perdere soldi sull’effettivo ricavo della vendita.

Andare oltre le apparenze e non abboccare allo specchio per le allodole di valutazioni accattivanti e prive di dati reali può farti vincere la sfida del miglior ricavo possibile.

Adesso hai le conoscenze di base,

per poter riconoscere uno specialista da un agente!!!

Clicca questo link

Nicola della Rocca 

Specialista del Cambio Casa

Lascia un commento

14 + 18 =